Da cuqù – la culla del quartiere trovi gli incontri di Psicomotricità per bimbi e bimbe dai 4 ai 6 anni condotti dalla psicomotricista Lucia Cardellino.

A cosa serve?

La psicomotricità relazionale è un’attività che accompagna lo sviluppo del bambino a partire dall’innato piacere che egli prova nel muoversi e nel giocare.

Cosa si fa?

Durante la seduta di psicomotricità i bambini possono esprimere e condividere desideri, paure, gioie, rabbia e aggressività, nella sicurezza di essere compresi e accolti.

Lo psicomotricista infatti crea occasioni che favoriscano l’evoluzione di queste emozioni in una situazione di gioco e guida ogni bambino nell’affermazione della propria individualità.

Materiali semplici e trasformabili (palle, cubi, corde, stoffe, scatoloni, cuscini, ecc.) permettono di saltare, arrampicarsi, correre, travestirsi, nascondersi, lottare e costruire, lasciandosi trasportare dalla fantasia in mondi immaginari. 

venerdì ore 17-18